Vitoligno 300-C: il comfort di una caldaia a pellet completamente automatica

 

Il riscaldamento a pellet consente di godere di un calore speciale che offre un piacevole senso di benessere e che allo stesso tempo salvaguarda l’ambiente e il clima.
Si percepisce subito che è un calore generato da una fonte naturale come il legno. Inoltre, non va sottovalutato il fatto che questo combustibile non è soggetto a variazioni di prezzo come gas e gasolio che evita quindi spiacevoli sorprese in bolletta. Nel campo delle caldaie a pellet Viessmann propone Vitoligno 300-C, disponibile in diversi modelli da 2,4 a 48 kW.

Diverse modalità di caricamento della legna

Il pellet può essere caricato manualmente, oppure tramite appositi sistemi di carico; questo consente di rimanere fino a dieci giorni senza caricarlo. Inoltre, grazie all‘ampio box di raccolta ceneri lo svuotamento si rende necessario soltanto due volte l‘anno.

Pratica, compatta e dal design elegante

La regolazione digitale Ecotronic rende possibile la gestione della caldaia con la massima comodità l’intero impianto, anche quando si è lontano da casa. Le dimensioni compatte della caldaia e l’elegante design ne permettono l’installazione anche nel caso in cui gli spazi disponibili sono particolarmente ridotti. Vitoligno 300-C è quindi la scelta giusta per riscaldare i nuovi edifici, così come nei casi di riqualificazione dell’impianto esistente.

Incentivi per chi sceglie il riscaldamento a legna

Vitoligno 300-C possiede tutti i requisiti per la richiesta degli incentivi previsti dal Conto Termico, il piano di incentivazione per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili confermato anche per il 2016 e valido nel caso di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatore di calore a biomasse.

28 gennaio 2015