Progetto Silver: L'edificio direzionale diventa abitazione

Dati del progetto

Località: Santa Croce sull'Arno (PI)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Riqualificazione di un edificio / impianto

Il progetto

Il progetto prevede la demolizione e la realizzazione di un nuovo edificio con cambio di destinazione d’uso, da direzionale a residenziale monofamiliare, con standard qualitativi elevati sia a livello architettonico che impiantistico, situato a Santa Croce sull'Arno (PI). Il fabbricato si sviluppa su un piano fuori terra e ha un piano sottotetto non praticabile.
La struttura portante è realizzata con telaio in cemento armato e solai in laterocemento. L'involucro edilizio è totalmente isolato: le pareti esterne mediante blocchi in laterizio ad alte prestazioni termiche, il solaio verso il sottotetto con poliuretano a elevato spessore, il solaio contro terra mediante massetto alleggerito con polistirene. Tale involucro consente la minimizzazione del fabbisogno energetico dell'edificio che è alimentato esclusivamente da energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico installato sulla copertura e stoccata mediante batterie agli ioni di litio, oppure all'occorrenza prelevata dalla rete. Al fine di ridurre il fabbisogno energetico si è anche provveduto allo studio di una distribuzione interna secondo accorti criteri di esposizione dei differenti ambienti. Gli impianti sono stati concepiti al fine di ottimizzare il comfort interno dell’abitazione, aumentare l’efficienza energetica, e minimizzare i costi di installazione e gestione.

Ecoabito Houses: lo studio


L'impianto nel dettaglio

L’impianto di condizionamento invernale prevede l’utilizzo di pannelli radianti a pavimento; il generatore di calore è costituito da pompa di calore aria/acqua Vitocal 200-S da 10 kW. Per il condizionamento estivo è previsto il climatizzatore multisplit Vitoclima 300-S (dual e trial) collegato ad unità interne a parete. La produzione di ACS avviene con scaldacqua in pompa di calore Vitocal 161-A, con funzione di ottimizzazione autoconsumo fotovoltaico e integrazione con solare termico Vitosol 200-FM. L’impianto fotovoltaico Vitovolt 300 installato ha una potenza da 5,04 kWp e risulta dotato di batteria di accumulo.

Il sistema edificio-impianto così concepito concorrerà a portare l’abitazione in classe energetica A4 con indice pari a 8,65 kWh/mq anno. La riduzione di energia primaria è circa del 97%, con un Break Even Point di 4 anni. Tutti gli impianti sono controllati da un sistema domotico con interfaccia su dispositivi portatili per gestire nel modo più conveniente sia l'energia termica che quella elettrica stoccate.

L'edificio direzionale diventa abitazione: l'impianto nel dettaglio

L'edificio direzionale diventa abitazione: tavola di progetto

Tavola del progetto L'edificio direzionale diventa abitazione

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2021
Decreto rilancio e comunità energetiche: nuove opportunità aprono nuove strade

Guardando al breve termine il decreto rilancio, con particolare riferimento al 110% e alla possibilità di accedere alla cessione del credito e allo sconto in fattura, ha dato nuova linfa vitale ad un settore che già di per sé ha avuto una forte evoluzione negli ultimi anni.
Guardando invece al medio-lungo termine l’implementazione della normativa inerente le CER (comunità di energia rinnovabile) ha segnato un punto di partenza importante in quella che sarà l’evoluzione del settore impiantistico ed al modo di interpretare l’approvvigionamento energetico dei prossimi lustri.
Il settore è sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore.