Progetto vincitore premio Silver: Villa C

Dati del progetto

Località: Cagliari
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

Villa C è una casa in bioedilizia caratterizzata da linee contemporanee che risponde alle esigenze dell'abitare dei giorni nostri, tendendo però lo sguardo sia al passato, attraverso il rispetto della memoria del luogo che ritroviamo nella geometria dei pannelli decorativi utilizzati come schermature solari e nelle recinzioni fronte strada, che al futuro con impianti avanzati e ad alta efficienza. Le caratteristiche formali sono il grande sbalzo sulla veranda lato piscina, il salone a doppia altezza e le camere dotate tutte di cabina armadio e bagno privato. La progettazione e l'orientamento della casa sono studiati con un approccio bioclimatico e la costruzione è stata eseguita utilizzando un legno strutturale ecologico, rinnovabile e biodegradabile. Il sistema costruttivo utilizzato è di tipo leggero ad intelaiatura di legno, cioè vengono utilizzati degli elementi strutturali composti da un telaio in legno e da due pannelli di chiusura in masonite. Gli infissi sono in PVC, con vetro a doppia o tripla camera e avvolgibili coibentati. Le schermature solari, situate nella facciata sud fronte piscina, sono caratterizzate da pannelli decorativi forati, così come la parete ventilata a nord, nella facciata principale fronte strada.

Ecoabito Houses: lo studio


L'impianto nel dettaglio

L'impianto previsto comprende una pompa di calore aria/acqua split Vitocal 100-S, pannelli solari termici Vitosol 100-FM con accumulo Solarcell MAX 350, moduli fotovoltaici Vitovolt 300 e un sistema di ventilazione meccanica centralizzata Vitovent 300-W. Nello specifico, dai calcoli risultanti dalla Relazione Tecnica sui requisiti di efficienza energetica (Legge 10), il EpGl,tot è pari a 31,18 kWh/m² contro un valore limite di 68,12 kWh/m². Questo significa una riduzione del 54,22% dell'indice di prestazione energetica rispetto a quello dell'edificio di riferimento. La casa in bioedilizia Wolf Haus è alimentata totalmente da energia elettrica e presenta un impianto domotico avanzato KNX che ne permette il totale controllo in maniera intelligente e sicura. 

Villa C: l'impianto nel dettaglio

Villa C: tavola di progetto

Tavola del progetto Villa C

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2021
Decreto rilancio e comunità energetiche: nuove opportunità aprono nuove strade

Guardando al breve termine il decreto rilancio, con particolare riferimento al 110% e alla possibilità di accedere alla cessione del credito e allo sconto in fattura, ha dato nuova linfa vitale ad un settore che già di per sé ha avuto una forte evoluzione negli ultimi anni.
Guardando invece al medio-lungo termine l’implementazione della normativa inerente le CER (comunità di energia rinnovabile) ha segnato un punto di partenza importante in quella che sarà l’evoluzione del settore impiantistico ed al modo di interpretare l’approvvigionamento energetico dei prossimi lustri.
Il settore è sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore.