Arcipelago della Maddalena

L’Arcipelago di La Maddalena, è un parco geomarino che si estende su una superficie - tra terra e mare - di circa 20.000 ettari (5.134 ettari di superficie terrestre e 15.000 ettari di superficie marina) e 180 chilometri di coste, un decimo dell’intera costa sarda.
Il Parco Nazionale comprende tutta l'area marina dell'Arcipelago di La Maddalena e include anche quella terrestre, ovvero tutte le isole e gli isolotti appartenenti al territorio del Comune di La Maddalena.

Costituito da oltre 60 isole e isolotti di natura granitica e scistosa, l’Arcipelago rappresenta un complesso strettamente interdipendente di mare e terra e costituisce uno dei paesaggi considerati tra i più suggestivi del mondo per morfologie, paesaggio vegetale, mare e biocenosi marine, anche a ragione della sua collocazione geografica nello stretto di Bonifacio, punto di divisione e raccordo del più vasto sistema insulare sardo-corso.

La geomorfologia del territorio è caratterizzata da rocce di natura granitica, le cui forme costituiscono veri e propri monumenti naturali.
Il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena rappresenta anche una parte significativa del territorio dello Stato italiano e della Sardegna all’interno del futuro Parco marino internazionale delle Bocche di Bonifacio, per la cui realizzazione l'Ente Parco coopera da circa dieci anni con gli organismi corsi preposti alla tutela dell'ambiente e alla gestione delle riserve naturali regionali (Office de l’environnement de la Corse).

Le isole più conosciute

L'arcipelago di La Maddalena (o arcipelago della Maddalena) è un gruppo di isole a nord-est della Sardegna, al largo della costa Smeralda. Tra le più importanti, La Maddalena, Caprera, Santo Stefano, Budelli, Santa Maria, Razzoli, Spargi, oltre ad altre più piccole come gli isolotti Roma, del Cardellino e di Cala Lunga: se ne contano 62, fra isole e isolotti, per un totale di 180 km di coste.
L'arcipelago è una meta ambita dai diportisti per via delle bellezze naturali e delle acque incontaminate color smeraldo.

Caprera è nota per aver ospitato Garibaldi durante l'esilio ed è collegata con un istmo artificiale a La Maddalena.

Santo Stefano ha ospitato una base per sommergibili statunitense.

L'intero arcipelago e le sue spiagge, ovvero sia l'area marina che quella terrestre, sono totalmente inclusi all'interno del Parco nazionale Arcipelago di La Maddalena dal 1994; per tale ragione, è necessario munirsi di apposte autorizzazioni rilasciate dal suo Ente gestore per l’esercizio di attività di diporto, della pesca sportiva, delle immersioni subacquee e delle attività economiche a mare.

maddalena 605x341.png
location sardegna 312x176.png

Villaggio IGV Santa Clara

Club a zero impatto ambientale. Dalla sua posizione privilegiata domina lo splendido mare di fronte alla Maddalena!

La Location
escursioni sardegna 312x176.png

Escursioni facoltative

Scoprite gli angoli più nascosti e immacolati dell'isola! Entrate a contatto con le varie sfaccettature della Sardegna!

Escursioni facoltative
maddalena 312x176.png

L'arcipelago della Maddalena

Un paradiso incontaminato...isole immerse nella natura e circondate da acque smeraldine!

Arcipelago della Maddalena
info 312x176.png

Informazioni utili

Dettagli per il volo aereo, il soggiorno e informazioni sulla terra che andrete a visitare...unica!

Info e dettagli