Termini e Condizioni per le App ViCare e Vitotrol Plus

Viessmann Climate Solutions SE, con sede legale a Allendorf (Eder - Germania), in qualità di produttore e licenziante (di seguito "LicenzianteL"), concede all'utente (di seguito "Licenziatario") il diritto di utilizzare le app ViCare o Vitotrol Plus (di seguito "App") in conformità con i presenti termini e condizioni di utilizzo (di seguito "T&C").

(1) Oggetto e ambito dei T&C

  1. L’oggetto dei T&C è la concessione al Licenziatario dei diritti d'uso dei componenti proprietari dell'App del Licenziante per gli impianti di riscaldamento del Licenziatario e la regolamentazione dell'uso delle funzioni offerte gratuitamente e/o a pagamento attualmente disponibili all'interno dell'App. L'App può essere utilizzata nell'ambito del funzionamento dell'impianto di riscaldamento Viessmann del Licenziatario. A tal fine, è necessaria una connessione Internet per l'impianto di riscaldamento. Gli ulteriori requisiti tecnici, i sistemi di riscaldamento compatibili e le istruzioni di installazione sono disponibili nelle brochure dei prodotti visualizzabili qui. L'installazione dell'App è gratuita. Il Licenziante offre anche funzioni aggiuntive a pagamento (di seguito “Add-On”). Ulteriori informazioni sugli Add-On sono disponibili all’art. 6. L'utilizzo dell'App richiede una registrazione ai sensi dell’art. 5, oltre che l'accettazione dei presenti T&C e dell'informativa privacy, che può essere visualizzata cliccando qui.
  2. L'App è costituita dal codice oggetto dell'App fornito dal Licenziante per il download e l'installazione per il rispettivo dispositivo finale utilizzato (se applicabile, tramite una piattaforma come iTunes o Google Play). Lo stesso vale per gli Add-On offerti dal Licenziante.
  3. I presenti T&C si applicano sia ai consumatori che ai professionisti, salvo diversa indicazione esplicita. Un consumatore è una persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale eventualmente svolta (art. 3, co.1, lett. a) Cod. Cons.). Un professionista è persona fisica o giuridica che agisce nell'esercizio della propria attività imprenditoriale, commerciale, artigianale o professionale, ovvero un suo intermediario (art. 3, co.1, lett. c) Cod. Cons.).

(2) Aggiornamenti

  1. Il Licenziante fornisce aggiornamenti da installare per l'App, per gli Add-On, su prenotazione, e, tramite l'impianto di riscaldamento, per il firmware del componente di comunicazione, cioè l'interfaccia del sistema di riscaldamento del Licenziatario ad Internet (di seguito "Aggiornamenti"). Ciò garantisce la sicurezza dell'App, tiene conto di eventuali cambiamenti nelle funzioni dell'App e adatta l'App al continuo sviluppo tecnico. In tal modo, il Licenziante può, a sua discrezione, adattare l'ambito delle funzioni gratuite dell'App senza, tuttavia, limitare in modo significativo la funzionalità. Il Licenziante dovrà dare al Licenziatario un preavviso scritto di tali adattamenti. Il Licenziante consiglia di installare sempre e tempestivamente gli Aggiornamenti. Se gli Aggiornamenti non vengono installati dal Licenziatario anche dopo un promemoria nell'App e/o all'indirizzo e-mail del Licenziatario memorizzato nell'account utente, il Licenziante può recedere dal presente contratto ed eliminare l'account del Licenziatario, a condizione che il Licenziatario utilizzi solo funzioni gratuite.
  2. Il Licenziatario non ha alcun diritto alla ricezione di Aggiornamenti per estendere le funzionalità. L’estensione delle funzionalità è offerta, a discrezione del Licenziante, sottoforma di add-on aggiuntivi gratuititi o a pagamento per uso definitivo o temporaneo.
  3. Il Licenziatario accetta che il Licenziante mantenga solo lo stato corrente dell'App e degli Add-On prenotati. Con la scadenza della garanzia per difetti sull'acquisto degli impianti di riscaldamento o l'aggiornamento con interfaccia Internet, il Licenziante si riserva il diritto di recedere dal presente contratto, se il Licenziatario utilizza solo funzioni gratuite. Se il Licenziatario utilizza funzioni aggiuntive a pagamento, si applicano i periodi di preavviso ai sensi dell’art. 6.

(3) Licenza d'uso, disponibilità e software open source

1. Le App sono protette da copyright. Esse contengono componenti che sono concessi in licenza come software open source (di seguito "Componenti Open Source") e componenti che possono essere utilizzati esclusivamente secondo le condizioni di licenza ai sensi degli artt. da 3.2 a 3.4 (di seguito "Componenti Proprietari"). I Componenti Open Source sono elencati in un menu della rispettiva App con i relativi testi di licenza:

  • App ViCare:   
        per Android, all'interno delle Impostazioni dell’App alla voce "Note Legali"
        --> "Licenze Open Source"; 
        per iOS, all'interno delle Impostazioni iOS alla voce "ViCare" --> "Licenze Open Source".
  • App Vitotrol Plus: 
        per Android, all'interno delle Impostazioni dell’App alla voce "Info" -->
        "Licenze Open Source"; 
        per iOS, all'interno delle Impostazioni iOS alla voce "Vitotrol Plus" --> "Sorgente".

Il Licenziatario può visualizzare nella voce di menu dell'App le note sul copyright, i testi della licenza, le esclusioni di responsabilità e qualsiasi altro avviso in base alle licenze open source applicabili.

2. Con la registrazione (vedi l’art. 5 sull'obbligo di registrazione), il Licenziante concede al Licenziatario semplici diritti d'uso per i Componenti Proprietari della rispettiva App. Questi diritti di utilizzo per i Componenti Proprietari della rispettiva App sono concessi per l'utilizzo dell'App in base ai T&C per scopi personali in relazione ai prodotti Viessmann.

3.Se il Licenziatario fa uso di funzioni aggiuntive a pagamento (Add-On), il diritto di utilizzo dei Componenti Proprietari dell'App si estende nella stessa misura ai rispettivi Add-On, previo pagamento della rispettiva tariffa ai sensi dell’art. 6. Nel caso in cui il Licenziatario riceva Add-On a fronte del pagamento di un canone periodico, il suddetto diritto d'uso sarà limitato alla durata del periodo a cui il pagamento fa riferimento.

4. La concessione dei diritti d'uso per le Componenti Proprietarie dell'App è soggetta alle seguenti condizioni risolutive (se non rispettate):

  • il Licenziatario riconosce la paternità del Licenziante e non modifica o rimuove alcun avviso di copyright per identificare i Componenti Proprietari delle App. La modifica e/o la rimozione di avvisi di copyright, marchi, segni distintivi, avvisi di proprietà e altre informative che identificano i Componenti Open Source sono regolate esclusivamente dalle licenze open source applicabili;
  • il Licenziatario non modifica e/o decompila (reverse engineering) i Componenti Proprietari delle App. Se il Licenziatario apporta modifiche ai Componenti Proprietari delle App, ad esempio utilizzando il proprio software, il Licenziante ha il diritto di bloccare immediatamente l’account del Licenziatario. Il Licenziante non è responsabile per danni derivanti da tale modifica.

5. Il Licenziatario ha il diritto di utilizzare le Componenti Open Source anche nella misura descritta negli artt. da 3.2 a 3.4. Il Licenziatario può acquisire ulteriori diritti di utilizzo delle Componenti Open Source dai rispettivi titolari dei diritti se conclude accordi di licenza con loro secondo i termini delle rispettive licenze open source. In questo caso, l'uso delle Componenti Open Source non è coperto dai presenti T&C, ma è regolato esclusivamente dalle rispettive licenze open source applicabili.

6. Gli autori dei Componenti Open Source escludono in misura molto ampia la loro responsabilità per il software che forniscono gratuitamente. Viessmann è obbligata a fare un chiaro riferimento a questa esclusione di responsabilità. Il Licenziatario può trovare il testo esatto delle rispettive esclusioni di responsabilità nei testi della licenza nella voce di menu dell'App (vedere l’art. 3.1). Le esclusioni di responsabilità si riferiscono solo alla responsabilità degli autori e dei contributori dei rispettivi Componenti Open Source. I diritti di garanzia di Viessmann non sono limitati da queste esclusioni di responsabilità.

7. Se il Licenziante consente al Licenziatario di trasferire i diritti di utilizzo delle Componenti Proprietarie a una terza parte, il Licenziatario dovrà garantire che la terza parte accetti anche questi T&C e sottoscriva tutti i diritti e gli obblighi che ne derivano.

8. Alcune delle funzioni dell'App richiedono una connessione a un sistema del Licenziante ("backend") tramite Internet. Viessmann garantisce una disponibilità del 95% in media annua. Almeno 7 (sette) giorni di manutenzione annunciati in anticipo (massimo 5 ore settimanali in media annua) non vengono conteggiati a questo fine. Viessmann si impegna a eseguire la manutenzione in finestre temporali in cui l'App viene utilizzata meno di frequente.

(4) Dispositivi finali, hardware e software supportati

  1. Il Licenziante fornisce al Licenziatario l'App per l'uso previsto su un dispositivo terminale supportato. I dispositivi finali supportati e/o i requisiti minimi per i dispositivi finali sono specificati nel rispettivo manuale del prodotto corrente, che può essere trovato qui.
  2. I requisiti di sistema e di software sono specificati dal Licenziante nel rispettivo manuale del prodotto nella sua forma attuale disponibile qui e devono essere rispettati per poter utilizzare l'App. I programmi software così come i servizi di produttori di terze parti, con i quali l'App è destinata a funzionare, possono essere utilizzati solo dopo l'approvazione da parte del Licenziante. La conformità ai requisiti di sistema è responsabilità esclusiva del Licenziatario. Le domande riguardanti l'interoperabilità devono essere inoltrate al Licenziante.

(5) Registrazione

  1. Per il corretto utilizzo dell'App, il Licenziatario è obbligato a registrarsi e creare un account utente. A tal fine, deve inserire e aggiornare informazioni corrette e complete sulla sua identità, indirizzo e-mail, numero cliente, se applicabile, e altri dati utente come il luogo di installazione, oltre che aggiornarli in caso di modifiche. Inoltre, il Licenziatario deve informare prontamente il Licenziante se non è più autorizzato a utilizzare il sistema (ad esempio, se la casa in cui viene utilizzato il sistema viene venduta a un nuovo proprietario). Una violazione di questo obbligo dà diritto al Licenziante di impedire al Licenziatario di utilizzare l'App e di risolvere il presente contratto se il Licenziatario non pone rimedio alla violazione entro 30 (trenta) giorni dalla notifica ricevuta tramite e-mail all'indirizzo e-mail memorizzato nell'account utente.
  2. Il Licenziante può bloccare l’account utente se vi sono indicazioni che l'account utente è stato utilizzato senza autorizzazione e/o se si è tentato o intrapreso di ottenere l'accesso non autorizzato all'App o ai sistemi sottostanti del Licenziatario dall'account utente ("hacking"). In tal caso, il Licenziante informerà immediatamente il Licenziatario interessato tramite l'indirizzo e-mail memorizzato nell'account utente e gli consentirà l'accesso creando un nuovo account utente, a meno che non vi siano fatti che suggeriscono che il Licenziatario abbia tentato di ottenere un accesso non autorizzato ai sistemi del Licenziante.
  3. Se il Licenziatario utilizza solo funzioni gratuite, il Licenziante può recedere dal presente contratto in qualunque momento e senza preavviso ed eliminare l'account utente se il backend del Licenziante è permanentemente (cioè per più di 6 mesi) incapace di stabilire una connessione al sistema del Licenziatario non per colpa del Licenziante e il Licenziante ne abbia informato il Licenziatario tramite e-mail all'indirizzo e-mail memorizzato nell'account utente e/o nell'App, senza che vi sia posto rimedio entro 8 (otto) settimane dalla notifica.

(6) Funzioni aggiuntive a pagamento (Add-On)

  1. Oltre alle funzioni gratuite dell'App, il Licenziante può offrire funzioni aggiuntive a pagamento (Add-On), come il "geofencing". L’utente può visualizzare gli Add-On attualmente disponibili e i prezzi applicabili nell'App. L'utilizzo delle funzioni aggiuntive è regolato o con il pagamento una tantum o, in caso di pagamenti periodici, con il pagamento del canone di utilizzo da corrispondere per il rispettivo periodo di utilizzo. Il Licenziante può espandere la gamma di funzioni aggiuntive in qualsiasi momento.
  2. Se l'utilizzo di una funzione aggiuntiva nell'App (incluso il recupero del contenuto) è soggetto a una tariffa, il Licenziatario riceverà una notifica online dei costi da sostenere, dei termini di pagamento e degli altri dettagli rilevanti prima dell'ottenimento dell'accesso alla rispettiva funzione aggiuntiva. Solo allora il Licenziatario avrà la possibilità di utilizzare la rispettiva funzione aggiuntiva facendo click sul pulsante corrispondente.Facendo click sul pulsante corrispondente, il Licenziatario accetta di acquistare l'Add-On, addebitabile con effetto vincolante e immediato. In tal caso, un ulteriore rapporto contrattuale viene creato sulla base di questi T&C.
  3. Poiché l'uso dell'Add-On non può essere annullato dopo che è stato reso disponibile e poiché la restituzione o la disinstallazione di qualsiasi contenuto non ne permette un uso successivo, i Licenziatari non hanno diritto di recesso per quanto riguarda l'utilizzo di funzioni aggiuntive a pagamento (Add-On).
  4. In caso di fornitura permanente di un Add-On, la fornitura di un Add-On avviene immediatamente dopo il pagamento del prezzo, in modo che l’Add-On possa essere utilizzato nell'App dopo il download. In caso di fornitura permanente, l'utilizzo degli Add-On acquistati è possibile per almeno un periodo di due anni dal loro download. Dopo questo periodo, il Licenziante è libero di interrompere il funzionamento dell'App o dei singoli Add-On.
  5. Se è previsto il pagamento di  una tariffa periodica, l'Add-On selezionato è disponibile per il download per la durata del periodo pagato (ad es. un mese o un anno). Il pagamento del canone di utilizzo deve essere effettuato mediante addebito anticipato in base al rispettivo periodo di utilizzo concordato (ad es. mensilmente in anticipo nel caso di un periodo di utilizzo mensile o annualmente in anticipo nel caso di un periodo di utilizzo annuale) . Per gli Add-On pagati periodicamente, la durata minima del contratto si basa sul periodo di utilizzo concordato (ad es. un mese o un anno). Alla fine della durata minima del contratto, il contratto si rinnova automaticamente per la durata della durata minima del contratto originale, a meno che una delle parti non disdica il rinnovo del contratto con un preavviso di almeno 2 (due) settimane di calendario prima della fine della durata minima del contratto o del rispettivo periodo di rinnovo. L'uso delle altre funzioni gratuite dell'App è possibile anche dopo che la disdetta diventa effettiva, a meno che il Licenziante non abbia un legittimo motivo per bloccare l'account utente o l'App.

(7) Garanzia per difetti

  1. La configurazione dell'App viene eseguita dal Licenziatario sotto la propria responsabilità, in conformità con gli attuali materiali di accompagnamento per i sistemi di riscaldamento Viessmann. Se il licenziatario è un professionista, alla garanzia si applica il Codice Civile.
  2. Le funzioni rese disponibili tramite l'App sono esenti da difetti se adempiono alle funzioni contenute negli stampati del prodotto attualmente in corso di validità che trovi qui o che sono stati concordati separatamente. Il Licenziante non garantisce che le funzioni contenute nell'App soddisfino i requisiti del Licenziatario.
  3. Il presupposto per la responsabilità per difetti nelle funzioni dell'App è la riproducibilità del difetto. Il Licenziatario deve descriverlo sufficientemente. Se l'App messa a disposizione dal Licenziante è difettosa, il difetto verrà risolto dal Licenziante entro un periodo di tempo ragionevole riparando l'App, a condizione che lo sforzo di riparazione rientri in un ambito ragionevole. Se la riparazione fallisce, il Licenziatario avrà diritto solo alla riduzione del prezzo o alla risoluzione del contratto.
  4. Il Licenziatario deve supportare il Licenziante nell'identificazione di un difetto in modo ragionevole, ad esempio mediante stampe cartacee, screenshot e descrizioni puntuali.
  5. Eventi di forza maggiore (inclusi scioperi, serrate, eventi naturali, epidemie, guerre e circostanze simili, nella misura in cui sono imprevedibili e non imputabili a colpa del Licenziante) che rendono eccessivamente oneroso, difficoltoso o impossibile l'adempimento dei doveri del Licenziante danno diritto al Licenziante di posticipare l'adempimento dei propri obblighi per la durata dell'ostacolo e di un ragionevole periodo di avviamento.

(8) Responsabilità

  1. Il Licenziante è responsabile solo se i danni sono causati dal Licenziante con dolo o colpa grave. Il Licenziante è inoltre responsabile senza limitazioni in caso di lesioni alla vita, al corpo o alla salute. Inoltre, il Licenziante è responsabile per le funzioni garantite dell'App solo secondo quanto stabilito da leggi inderogabili, in particolare dalla legge sulla responsabilità da prodotto e dalle leggi sulla sicurezza dei prodotti.
  2. Il Licenziante non è responsabile per danni derivanti da impostazioni errate per le quali il Licenziante non è responsabile o dall'uso di apparecchiature che non soddisfano i requisiti minimi.
  3. Il Licenziante non sarà responsabile per eventuali ulteriori costi derivanti dall'uso dell'App (in particolare i costi derivanti dalla trasmissione di dati tramite comunicazioni mobili, incluso il roaming dati).

(9) Clausola risolutiva espressa

Il Licenziante ha il diritto di risolvere il presente contratto nonché i contratti per l'utilizzo di Add-On ai sensi dell’art. 1456 cod. civ. in caso di inosservanza dei presenti T&C e/o dei diritti d'autore sull'App da parte del Licenziatario.

(10) Disposizioni finali

  1. L'invalidità o l'inefficacia di qualsiasi disposizione del contratto non comporteranno in nessun caso l'invalidità o l’inefficacia dell'intero contratto. Le Parti convengono sin d'ora di negoziare in buona fede le disposizioni oggetto di declaratoria di invalidità o inefficacia, al fine di sostituirle con altre in grado di determinare, nei limiti di legge, sostanzialmente i medesimi effetti, facendo riferimento all'oggetto e alle finalità del contratto.
  2. I T&C possono essere modificati o integrati a sola discrezione del Licenziante, in misura ragionevole per il Licenziatario. In questo caso, i Licenziatari registrati saranno informati in forma di testo (ad esempio tramite l'indirizzo e-mail memorizzato nell'account utente o tramite il servizio di informazioni per il prodotto) almeno 6 (sei) settimane prima che la modifica entri in vigore. I T&C modificati o integrati si applicano a meno che il Licenziatario non si opponga prima della data di entrata in vigore, dopo che il Licenziante ha espressamente informato il Licenziatario delle conseguenze del suo silenzio. Se il Licenziatario si oppone alla modifiche/integrazioni, il Licenziante può recedere dal presente contratto con un periodo di preavviso di almeno 1 (uno) mese dopo la notifica dell’opposizione da parte del Licenziatario.
  3. La Commissione Europea mette a disposizione dei consumatori una piattaforma per la risoluzione extragiudiziale delle controversie online all'indirizzo http://ec.europa.eu/consumers/odr/. Il Licenziante non è né disposto né obbligato a partecipare ad alcun procedimento extragiudiziale di risoluzione delle controversie
  4. Al presente contratto si applica esclusivamente la legge tedesca, fatte salve le norme di carattere imperativo previste dalla legge dello Stato ove risiede il Licenziatario (es. Codice del Consumo).
  5. Per tutte le controversie traenti origine dal presente contratto è competente in via esclusiva il foro di Francoforte Sul Meno (Germania), salvo per i consumatori, per i quali si applicano le previsioni del Codice del Consumo. Il Licenziante è in ogni caso autorizzato a scegliere di citare in giudizio il Licenziatario anche avanti il foro di residenza o domicilio di quest’ultimo.
ViCare_Vitotrol_Plus_IT_it_05.10.2020