Nuova caldaia a legna Vitoligno 250-S per Villa Cremasco a Mussolente (VI): risparmio oltre il 50% con l'incentivo del Conto Termico  

Tipologia di intervento: sostituzione della caldaia a legna esistente 

Installatore: Giuseppe Sella - Mussolente (VI)

Prodotti Viessmann: caldaia a legna Vitoligno 250-S e pannelli solari termici Vitosol
 

Villa Cremasco a Mussolente, in provincia di Vicenza, è una magnifica villa settecentesca costituita da due ediici: la villa principale di 1.800 m² e la cosiddetta "barchessa" da 400m².
Il recente intervento di efficientamento energetico ha comportato l'installazione di una caldaia a legna, pannelli solari termici per la produzione di acqua calda e di un impianto di riscaldamento a pavimento.

Considerato che Mussolente si trova in zona climatica E, con 2459 gradi /giorno, l'alimentazione del nuovo impianto richiede due cariche giornaliere con un consumo medio giornaliero di legna di circa a 0,75msa e un consumo totale di 60 tonnellate per la durata del periodo di utilizzo (ottobre-aprile), stimato in circa 210 giorni.

L’intervento di sostituzione della caldaia e di realizzazione delle relative opere accessorie ha comportato un investimento di circa € 35 000 comprendente:
– acquisto e sostituzione della caldaia
– scambiatori, valvole e isolamenti
– intervento sulla canna fumaria
– manodopera


La caldaia Vitoligno 250-S è certificata in classe 5 secondo la norma EN 303-5, con un coefficiente di emissioni (Ce) pari a 1,2 ed è pertanto in possesso dei requisiti per accedere agli incentivi previsti dal Conto Termico. Il contributo riconosciuto dal GSE è di circa € 20 000 suddivisi in 5 rate annuali. 


Caldaia a legna Vitoligno 250-S di Viessmann presso Villa Cremasco a Mussolente, Vicenza

L'impianto nel dettaglio - Caldaia a legna Vitoligno 250-S

La caldaia a legna installata presso Villa Cremasco è una Vitoligno 250-S da 85 kW con potenza al focolare di 97,8 kW. Il modello prescelto ha un vano di carico con apertura dall’alto con capacità 375 litri ed è alimentato da spacconi di legna della lunghezza di un metro. La caldaia è certificata in classe 5 secondo la norma EN 303-5 e ha un coefficiente di emissioni (Ce) pari a 1,2: ciò ha consentito di accedere agli incentivi previsti dal Conto termico.
La regolazione digitale è in grado di gestire contemporaneamente fino a 3 circuiti di riscaldamento e consente il controllo a distanza della caldaia e del bollitore.


Pannelli solari termici Vitosol di Viessmann presso Villa Cremasco a Mussolente, Vicenza

L'impianto nel dettaglio - Pannelli solari termici Vitosol

Presso Villa Cremasco era già presente un impianto solare termico con una superficie di 19,2 m2, autonomo rispetto all’impianto di riscaldamento, che supporta la caldaia nella produzione di acqua calda sanitaria.