Utente Professionista
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Il sistema integrato - Una ristrutturazione a casa del Partner

Sostenibilità, efficienza e autonomia: la transizione energetica della Villa a Traversetolo con il sistema integrato Viessmann

Racconti di progetto I L'abitazione green a Traversetolo

Scopri la storia dietro la volontà di miglioramento guardando l'intervista esclusiva con Luca Panichi, Partner per l'Efficienza Energetica Viessmann e protagonista del progetto.

Intervento in breve

Tipo di struttura: Abitazione monofamiliare
Installatore: Azzali & Bertoncini Sas
Luogo: Traversetolo (PR)
Tipologia di intervento: Efficientamento energetico
Tecnologia Viessmann: Impianto fotovoltaico Viessmann, pompa di calore, sistema di accumulo e colonnina di ricarica per le auto elettriche

Soddisfare in modo efficiente il fabbisogno energetico di un'abitazione datata può sembrare una vera sfida. Quali sono però le misure che possiamo adottare per efficientare un'ampia struttura residenziale e contribuire a ridurre i costi, aumentare il comfort all'interno delle sue mura e, al contempo, ridurre al minimo la sua carbon footprint?

Da edificio datato a villa green moderna: la sfida verso la transizione energetica e la responsabilità verso il futuro

All’interno di una piccola frazione di Traversetolo, un comune nel parmense, terra di artisti e poeti famosi, con una prestigiosa tradizione vinicola, abita Luca Panichi, installatore partner Viessmann (Azzali & Bertoncini Sas) e committente di questo importante progetto di riqualificazione energetica che spiana la strada verso la transizione energetica.

Circondata dalle suggestive e soleggiate colline, la struttura costruita negli anni ‘90 disponeva di un impianto di riscaldamento ormai obsoleto che, oltre alle emissioni rilasciate in atmosfera, rappresentava per i membri della famiglia Panichi un costo elevato. Da qui nasce l'importante decisione di dar vita ad un significativo progetto di ammodernamento mirato a migliorare l'efficienza energetica dell’abitazione, garantire un comfort in casa e a ridurre in modo significativo sia i costi elevati di riscaldamento che l'impatto ambientale. In qualità di partner per l'efficienza energetica di Viessmann, Luca Panichi, promotore della transizione energetica, consapevole dei notevoli benefici e dell'importanza delle soluzioni Viessmann per la riduzione dell'impatto ambientale, ha deciso di abbracciare la sfida della transizione energetica modernizzando la sua abitazione con le stesse tecnologie che propone quotidianamente ai propri clienti.

La valutazione del progetto: il sistema integrato come chiave dell'efficienza

Per l’ammodernamento della struttura, un esempio concreto di realizzazione impiantistica in ottica di transizione energetica realizzato assieme a Giovanni Vecchi, progettista di Studio Clima con sede a Parma, è stato scelto un sistema integrato Viessmann, ovvero la combinazione di differenti tecnologie che lavorano insieme in modo sinergico per garantire massimi livelli di efficienza e comfort.  Una soluzione che comprende pannelli fotovoltaici Vitovolt 300 M-WG con potenza di 12,4 kWp per la produzione di energia elettrica, un sistema di accumulo dell'energia elettrica, due pompe di calore aria-acqua Vitocal 200-S adibite al riscaldamento, raffrescamento e la produzione di acqua calda sanitaria, un sistema di accumulo per l'acqua calda sanitaria 350 litri e una colonnina di ricarica per auto elettriche Wall Box Vec04.

L'integrazione di queste tecnologie, che lavorano insieme in modo perfettamente coordinato, assicura un notevole miglioramento nell'efficienza energetica dell'edificio, un'importante riduzione dell'inquinamento ambientale e di quello acustico, grazie alla silenziosità dei generatori di calore Viessmann, e soprattutto una significativa riduzione dei costi. Grazie al nuovo impianto il costo delle bollette è ridotto a 1.540€/anno (~132€/mese), con un consumo di 5.720 kWh. Inoltre, grazie ai corrispettivi pagati dal GSE la spesa viene ulteriormente ridotta; il bilancio economico ammonta quindi a 995€/anno (~83€/mese).

Il risparmio non si ferma alle spese in bolletta ma coinvolge anche la mobilità elettrica: attraverso la Colonnina EV-CHARGER sono stati prodotti nel corso di un anno 3.560 kWh. La ricarica domestica ha dunque permesso di generare l’energia equivalente ad una percorrenza di 22.250 Km che permette un risparmio, grazie al carburante non acquistato, di ~2.500€/anno, che dà ulteriore peso e valore alla sostenibilità del progetto.

 

Com’è stato raggiunto l’obiettivo?

I pannelli fotovoltaici Vitovolt 300 M-WG con una potenza di 400 Wp, in grado di produrre 12,4kWp, installati per l'abitazione garantiscono un'elevata efficienza e contribuiscono a coprire il fabbisogno energetico della famiglia durante tutto l'anno. Durante le giornate estive,come si evince dal rendimento dell'impianto monitorato tramite il portale web/App SolaPortal, l'impianto fotovoltaico produce energia sufficiente per soddisfare il consumo elettrico diurno dell'abitazione, caricando anche le batterie di accumulo con l'energia in eccesso prodotta.

È importante inoltre evidenziare che il consumo complessivo dell'abitazione, compresi i consumi delle pompe di calore, è stato pianificato per concentrarsi principalmente durante il giorno al fine di massimizzare l'autoconsumo. Durante le ore serali e notturne, il sistema di accumulo interviene per coprire il consumo della famiglia  senza dover prelevare energia dalla rete, utilizzando l'energia precedentemente immagazzinata.

Per quanto concerne le giornate invernali invece, la produzione di energia solare è in grado di soddisfare una parte significativa del fabbisogno elettrico degli utenti durante le ore diurne, compreso l'uso dei sistemi di climatizzazione con pompe di calore. Questa concentrazione dell'energia prodotta durante il giorno è stata appositamente  realizzata per massimizzare l'autoconsumo fotovoltaico.

Rendimento dell'impianto fotovoltaico

La produzione di energia termica per il riscaldamento, il raffrescamento estivo degli spazi abitativi e la fornitura di acqua calda sono realizzati mediante l'utilizzo di due pompe di calore aria/acqua splittate reversibili che, con una temperatura di mandata fino a 60°C, consentono di utilizzare i radiatori nell'impianto di riscaldamento esistente. Questo sistema comprende le unità condensanti esterne e due evaporanti interne che operano in sequenza su un serbatoio di acqua tecnica destinato sia al riscaldamento che al raffreddamento degli ambienti. La scelta di una soluzione con due unità in cascata consente di far fronte ai carichi termici di picco dell'abitazione, e garantisce la contemporaneità di servizio in produzione di acqua calda sanitaria durante la climatizzazione estiva e invernale per dare il massimo comfort in tutte le stagioni.

Questa installazione ha portato il grado di efficienza energetica dell'abitazione a raggiungere la categoria A+++, e ha notevolmente ridotto l'inquinamento acustico grazie alla silenziosità della pompa di calore Vitocal 200-S. 

Sfoglia la gallery!

Referenze simili

Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Consumi energetici minimi nella casa ristrutturata di Lombriasco, Torino, grazie all'innovativa pompa di calore aria acqua

Consumi energetici minimi nella casa ristrutturata grazie ad una pompa di calore aria acqua innovativa ed efficiente

Leggi l'articolo
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Riqualificazione con caldaia a condensazione e solare termico

Riqualificazione energetica di una villa a Faenza con caldaia a gasolio a condensazione e pannelli solari termici

Leggi l'articolo
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Riscaldamento autonomo efficiente con caldaia a gas e pannelli solari termici per la casa ecosostenibile a Ravenna

Riscaldamento autonomo efficiente con caldaia a gas e pannelli solari termici per la Casa Ecosostenibile a Ravenna

Leggi l'articolo
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Caldaie a condensazione a gas per la prestigiosa Villa a Luino

Impianto di riscaldamento con caldaie a condensazione a gas per la prestigiosa Villa Barozzi a Luino (VA)

Leggi l'articolo
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

Caldaia a legna per la riqualificazione del casale di campagna

Caldaia a legna per la riqualificazione energetica del casale di campagna a Castelcavallino, Pesaro-Urbino

Leggi l'articolo
Abitazione monofamiliare
Impianto autonomo

La prima casa passiva in Franciacorta

Attenzione ai materiali e all'efficienza energetica per la prima casa passiva certificata in Franciacorta

Leggi l'articolo