Villa Unifamiliare V: elevate prestazioni e basso impatto ambientale

Dati del progetto

Località: Riva del Garda (TN)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

La nuova Villa unifamiliare “V” a Riva Del Garda (TN) presenta elevate prestazioni energetiche e risulta essere a basso impatto ambientale.

La scelta dell’Xlam per la struttura risulta essere una scelta ecosostenibile e responsabile.

Il materiale legno offre altri numerosi vantaggi: accorciamento tempi costruzione, resistenza sismica e al fuoco, durabilità, estetica e comfort abitativo.

L’involucro riscaldato è stato studiato in modo che sia delimitato da un isolamento continuo al fine di limitare l’incidenza dei ponti termici.

Particolare attenzione è stata riservata alla scelta delle finiture indoor, optando per materiali no VOC.

L’architettura si caratterizza per le ampie vetrate che offrono continuità tra gli spazi abitativi interni e l’intorno consentendo di captare gli apporti solari gratuiti e sfruttarli per coprire il fabbisogno di energia necessaria per assicurare condizioni di comfort ottimali.

I serramenti a triplo vetro bassoemissivo sono altamente performanti e sono previsti sistemi di ombreggiamento tipo Raffstore sulle vetrate, che dovranno essere regolati in funzione alla temperatura interna e alla radiazione solare in maniera tale da amplificare la capacità di immagazzinamento del calore nel periodo invernale e per evitare surriscaldamenti estivi.

viessmann_concorso_di_idee_2019_villa_unifamiliare_v_riva_del_garda_studio.jpg

Sfoglia la gallery fotografica


L'impianto nel dettaglio

L’impiantistica è provvista di una sola pompa di calore aria-acqua reversibile inverter Vitocal 200-S per provvedere al sistema di riscaldamento e raffrescamento degli ambienti.

La produzione di acqua calda sanitaria, al fine di garantire la prevenzione dalla Legionella, avviene attraverso un volano termico Vitocell 100-E abbinato a uno scambiatore istantaneo di produzione acqua calda Vitotrans 353.

Questo sistema permette di lavorare con rese della pompa di calore maggiori accumulando acqua tecnica a 50 °C e con una produzione di acqua pari a 37 lt/min con una temperatura di acqua calda pari a 40 °C.

L’edificio è dotato di n. 3 macchine di ventilazione ad alta efficienza Vitovent 300-W, che provvedono al ricambio aria.

La termoregolazione è sviluppata non solo per la visualizzazione dei parametri delle condizioni interne ed esterne o ai relativi consumi energetici dell’edificio (impiantistica, illuminazione, ventilazione, riscaldamento, raffrescamento e ACS), ma anche per interagire su tutti questi elementi a seguito di valutazione dei dati storici per migliorare nel tempo e mantenere in essere l’efficienza del sistema impiantistico nel suo complesso.

Villa Unifamiliare V: l'impianto nel dettaglio

Villa Unifamiliare V: tavola di progetto

Villa Unifamiliare V: tavola progetto

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2020
Into a new decade: flessibilità e indipendenza energetica

L‘edizione del Concorso di Idee Viessmann 2020 è, oltre che la prima edizione del nuovo decennio, anche l‘undicesima edizione di un‘iniziativa nata nel 2010.

Un'iniziativa che anno dopo anno, edizione dopo edizione, ha evidenziato come il settore sia in rapidissima evoluzione, diventando sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore. Basti pensare a come stiamo iniziando a rivedere le politiche di approvvigionamento e autoproduzione di energia in funzione dei sistemi di mobilità che stanno prendendo piede.