Panasonic Jaguar Racing Team: che gara, che vittoria! 

Mitch Evans firma il 1° posto del team sponsorizzato da Viessmann

Sabato 13 aprile 2019 – Che gara emozionante ha portato alla vittoria il neozelandese Mitch Evans nella tappa romana dell’E-Prix!
Nel suggestivo circuito che si snodava tra le vie e i palazzi del quartiere EUR di Roma, la strategia del team Panasonic Jaguar, sponsorizzato da Viessmann, si è dimostrata alla fine vincente.

La gara è stata di fatto una competizione a due tra la DS Techeetah guidata da André Lotterer, partito in pole, e la Panasonic Jaguar di Mitch Evans all'inseguimento. Dopo soli 2 giri, un ingorgo in pista ha costretto a sospendere la competizione, che è ripresa dopo 47 interminabili minuti di regime di bandiera rossa. L'attacco di Mitch Evans arriva a 16 minuti dal termine, quando, alla curva 10, riesce ad uscire più rapido e a guadagnare la testa della corsa, che amministrerà poi fino alla fine.

Nelle gare di Formula E è determinante la capacità di gestire l'energia che le batterie delle monoposto riescono ad accumulare e rigenerare. Novità del campionato Formula E 2018/2019 sono le batterie più capienti, passate da 200 kW ai 250 kW (225 kW in gara), che consentono di raggiungere la velocità di 280 km/h (da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi). La maggiore autonomia permette ai piloti di concludere la gara senza il cambio vettura a metà della competizione. Ma la maggiore autonomia energetica non esclude comunque una gestione consapevole per tutta la gara dell'energia a disposizione: il supporto che anche i tecnici ai paddock riescono a dare al pilota è fondamentale per non fermarsi prima di tagliare al traguardo a causa di sorpassi e azioni energivore. La vittoria è davvero una - elettrizzante - vittoria di squadra.