Salubrità indoor: Viessmann presenta le sue soluzioni per la sanificazione e il ricambio dell‘aria, volte a migliorare la qualità dell’aria negli ambienti

  • La qualità dell’aria negli ambienti è determinante per la salute e il benessere delle persone
  • Le soluzioni Viessmann per la sanificazione e ricambio dell’aria garantiscono l’abbattimento della presenza di agenti patogeni
  • Da martedì 19 maggio è possibile iscriversi ai seminari online Viessmann per approfondimenti sul tema della sanificazione e sulle tecnologie disponibili

Verona, 19 maggio 2020 - Casa, lavoro, scuola, palestra: trascorriamo gran parte del nostro tempo all'interno degli edifici e la qualità dell'aria è un elemento determinante per una vita salutare e per il benessere delle persone. È un principio sancito anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che sottolinea l’importanza di prevenire gli impatti sulla salute derivanti dall’esposizione interna agli inquinanti dell’aria, in modo particolare nei Paesi sviluppati.

La grande attualità di questo tema, per effetto della pandemia che il mondo sta vivendo, richiede chiarezza in modo particolare sugli inquinanti indoor di origine biologica. La presenza nell’aria indoor di agenti microbiologici può provocare la trasmissione di alcune malattie infettive a carattere epidemico, afferma il Ministero della Salute: virus, batteri e funghi sono pertanto potenzialmente pericolosi per gli individui.

Sanificare l’aria indoor e provvedere al suo ricambio sono misure efficaci per rendere gli ambienti salubri riducendo la presenza di agenti patogeni nell'aria.

La sanificazione prevede un insieme di azioni di pulizia, disinfezione o disinfestazione da attuare nel momento in cui la presenza di microrganismi patogeni e infettivi renda il contesto indoor non idoneo.

Il ricambio dell’aria, tramite l’apporto di aria esterna di rinnovo, diminuisce la concentrazione di agenti patogeni.

Gli effetti di queste azioni sono importanti: riduzione degli inquinanti all’interno dell’ambiente, abbattimento della carica microbica e virale di eventuali patogeni presenti nell’aria, inattivazione di muffe, spore, funghi e pollini, nonché di allergeni e acari della polvere.

Tra le varie tecnologie disponibili, l’efficacia della tecnologia a plasma freddo – mediante l’effetto utile generato su varie categorie batteriologiche, che rappresentano gli agenti più resistenti – è stata verificata in diversi ambiti, da importanti Istituti di Ricerca, Enti certificatori e Università, come la più valida soluzione nella riduzione degli agenti patogeni.
La tecnologia a plasma freddo si basa sul processo di ionizzazione dell’aria: per effetto della collisione tra particelle ad alta velocità, eccitate da un campo elettrico oscillante, si generano ioni in grado di provocare successivamente una reazione di ossidoriduzione sui composti organici volatili (COV), diluendo l’azione di eventuali agenti patogeni presenti nell’aria.

Nella gamma Viessmann, i climatizzatori Vitoclima integrano già la tecnologia a plasma freddo: in particolare, i monosplit 232-S e i multiplit serie 300-S abbattono oltre il 90% della carica batterica presente in ambiente in due ore.
Nel nuovo Vitoclima 300-Style, la percentuale di abbattimento della carica batterica arriva al 99%.

Recentemente Viessmann ha introdotto un prodotto specifico per la sanificazione dell’aria indoor: si tratta dello ionizzatore per ambiente Bioxigen® Living, in grado di attivare le molecole di ossigeno in modo da aggredire gli inquinanti volatili nocivi presenti negli ambienti chiusi. Questa soluzione è ideale da affiancare a un condizionatore esistente con caratteristiche meno performanti rispetto alle serie Vitoclima, per diluire la carica batterica grazie alla tecnologia del plasma freddo.

Per avere una qualità dell’aria migliore, dobbiamo prevedere anche una sistema di ricambio dell’aria: il ricambio dell'aria diminuisce la concentrazione di agenti patogeni, aumentando la portata di aria esterna di rinnovo. In situazione di concreti rischi per la salute, i sistemi VMC rappresentano una soluzione particolarmente efficace, perché aumentando il tasso di ventilazione, aumenta la quantità di aria di rinnovo.

Nella gamma di sistemi VMC Viessmann, Energyvent 150 è un sistema decentralizzato altamente efficiente con doppio filtro combinato dell’aria esterna per la filtrazione di pm10 e pm2,5.

Per migliorare sensibilmente la qualità dell’aria negli ambienti, la soluzione più efficace è sicuramente quella di integrare tecnologia a plasma freddo con sistemi VMC.
Viessmann offre soluzioni efficaci e integrabili tra loro: laddove sia già presente un climatizzatore con tecnologia a plasma freddo, la semplice installazione di un sistema decentralizzato di VMC migliora l’azione di abbattimento degli agenti patogeni.

Lo ionizzatore Bioxigen® Living può essere installato laddove invece il climatizzatore non sia dotato di tecnologia a plasma freddo.

 

Nuovo ciclo di seminari online dedicato ai temi della sanificazione e del ricambio dell’aria negli ambienti indoor

Viessmann continuerà ad affiancare gli installatori, i progettisti e i suoi Partner per l’Efficienza Energetica con un nuovo ciclo di seminari online, in programma a partire dal 19 maggio, questa volta orientati a esplorare il mondo della sanificazione e del ricambio dell’aria indoor e focalizzati sui prodotti Viessmann più idonei ad assolvere queste funzioni.