Caldaia a ciocchi di legna: un sistema di riscaldamento sostenibile ed efficiente

Una caldaia a ciocchi di legna è una buona alternativa ai tradizionali sistemi di riscaldamento a gas o gasolio. Lo sfruttamento di una risorsa naturale come il legno rappresenta una scelta sostenibile e attenta all’ambiente. La legna è infatti un combustibile naturalmente disponibile e non soggetta, dal punto di vista economico, alle oscillazioni di prezzo tipiche dei combustibili fossili.
 

heizen-holz-scheitholz.jpg

Legna in ciocchi

La legna è la soluzione ideale per tutti coloro che possono procurarsi questo combustibile in modo autonomo, ad esempio sfruttando le aree boschive locali. La legna deve essere ben asciutta, conservata correttamente e avere un contenuto di umidità quanto più basso possibile. Un bollitore abbinato alla caldaia assicura una produzione continua di acqua calda.
 

Come stoccare la legna in modo corretto

Per ottenere una combustione efficiente è importante che la legna utilizzata sia di alta qualità. Una delle caratteristiche fondamentali affinchè la combustione sia efficiente è il tasso di umidità della legna, che deve essere il più basso possibile. Se la legna da ardere è bagnata o con un tasso di umidità elevato, gran parte dell’energia rilasciata dal combustibile sarà impiegata per far evaporare l’acqua in esso contenuta. Ciò si traduce in un consumo maggiore e in un aumento delle emissioni inquinanti. Inoltre, il funzionamento con legna bagnata può causare danni alla caldaia stessa.

Consigli pratici

  • Spaccare i ciocchi di legna con un diametro superiore a cinque centimetri 
  • Conservare i ciocchi di legna nella parte più soleggiata della casa
  • Conservare i ciocchi di legna in cataste collocate ad almeno 10 cm dalla parete della casa
  • Prevedere sotto i ciocchi di legna una sottostruttura che li protegga dall'umidità
  • Coprire i ciocchi di legna con dei teloni o riporli sotto a dei tetti per tenerli il più possibile lontani da pioggia e neve
  • Creare, se possibile, diverse piccole cataste di legna
  • Nei casi di conservazione al chiuso, si consiglia di scegliere locali ventilati