Un nuovo edificio residenziale in classe A+ a Sondrio

Dati del progetto

Località: Sondrio
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

Il progetto del nuovo edificio residenziale monofamiliare a Sondrio si sviluppa su tre livelli: un piano interrato in cemento armato dove saranno presenti il locale centrale termica, bagno lavanderia, taverna e cantina; la struttura fuori terra realizzata in legno con pannelli portanti in legno con al piano terra la zona soggiorno, cucina, studio, bagno e ingresso al piano primo dove sono previste tre camere da letto e un bagno padronale.

L’obbiettivo del progetto è stato di raggiungere la classe energetica massima A4 (A+), finalizzata alla riduzione delle dispersioni. La struttura portante è in pannelli in Xlam dello spessore di 10 cm, con un cappotto da 16 cm in lana di roccia con rivestimento interno delle pareti perimetrali con isolamento in lana di vetro da 5 cm. La copertura è in legno lamellare isolata con 22 cm di fibra di legno, i serramenti sono in legno triplo vetro basso emissivi.

Per ridurre il surriscaldamento estivo sono previste delle schermature solari tipo glisser a lamelle esterne in alluminio elettriche. L’edificio sarà completamente domotico, l’azionamento delle schermature solari avverrà tramite centralina meteo esterna e l’illuminazione interna sarà del tipo dimmerabile con sensore luce esterno.

La produzione dell’energia fornita dall’impianto fotovoltaico verrà massimizzata grazie a un sistema di monitoraggio dei consumi elettrici.

viessmann_nuovo_edificio_residenziale_in_classe_a_piu_studio.jpg


L'impianto nel dettaglio

L’impianto punta soluzioni con fonti rinnovabili per ridurre al minimo la richiesta di energia elettrica dalla rete.

È prevista l’installazione di una pompa di calore aria/acqua Vitocal 200-S da 14 kW per riscaldamento, raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria.

Il sistema di distribuzione sarà a pannelli radianti a pavimento Viessmann serie Premium ed è previsto un impianto di ventilazione meccanica controllata con recuperatore di calore e deuclimatizzatore.

Si prevede la realizzazione di un impianto solare termico Vitosol 200-FM a supporto della pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria composto da due pannelli solari.

L’alimentazione elettrica della centrale termica sarà integrata da un impianto fotovoltaico della potenza di 4 kWp. Il progetto della nuova realizzazione consente di ottenere un risparmio energetico di oltre il 65% in termini di energia primaria rispetto ai valori minimi previsti per legge, pari a 8372 kWh/anno, consentendo una riduzione di emissioni di CO2 pari a circa 3,7 ton/anno.

Il Break event point è calcolato in 6 anni, ROI è pari a 16,6%.

Nuovo edificio residenziale in classe A+: impianto nel dettaglio

Nuovo edificio residenziale in classe A+: tavola di progetto

Nuovo edificio residenziale in classe A+: tavola di progetto

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2020
Into a new decade: flessibilità e indipendenza energetica

L‘edizione del Concorso di Idee Viessmann 2020 è, oltre che la prima edizione del nuovo decennio, anche l‘undicesima edizione di un‘iniziativa nata nel 2010.

Un'iniziativa che anno dopo anno, edizione dopo edizione, ha evidenziato come il settore sia in rapidissima evoluzione, diventando sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore. Basti pensare a come stiamo iniziando a rivedere le politiche di approvvigionamento e autoproduzione di energia in funzione dei sistemi di mobilità che stanno prendendo piede.