I cubi NZEB, nuovo fabbricato condominiale tra i vincitori Gold

Dati del progetto

Località: Molinella (BO)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

Il progetto consiste nella realizzazione di un nuovo fabbricato residenziale, di tipo condominiale, situato nella zona della Molinella, in provincia di Bologna.

Gli impianti, con tecnologia ibrida a pompa di calore, sono stati progettati per fornire un elevato grado di comfort invernale ed estivo e sono caratterizzati da un elevato rapporto prestazioni/costi, sfruttando una importante integrazione nel sistema edificio/impianto, con un aspetto finale piacevole e altamente tecnologico.

L’edificio è stato progettato per fornire un’esperienza di convivenza abitativa ottimale, con attenzione alla privacy, all’isolamento acustico e ai costi di gestione. Il layout architettonico è di tipo classico, compatto, tipico dell’edilizia condominiale, ma con accortezze che lo rendono elegante e moderno.

Il fabbricato consente una grande economia di esercizio e salvaguardia ambientale rispetto all’utilizzo di tecnologie tradizionali, con copertura da fonti rinnovabili oltre il 56%, un risparmio pari a 18100 kWh/anno di energia primaria e riduzione delle emissioni pari a oltre 3200 kg di CO2/anno.

Il ROI stimato è del 7,1%, mentre il tempo di rientro dell’investimento è stimato in 9 anni. I vincoli normativi rispettati e più che abbondantemente ottemperati sono quelli della D.G.R. E/R 1715/16 e succ., D.P.R. 59/09 e succ., UNI 11300.

Il fabbricato è stato progettato seguendo anche lo standard ASHRAE e risulta classificato NZEB.

L’edificio è realizzato con telaio in calcestruzzo armato, pareti in poroton ad alte prestazioni termiche, coibentate esternamente a cappotto in polistirolo. Solai e coperture sono realizzati in laterizio, calcestuzzo alveolare e polistirene estruso a basso impatto ambientale. Tutte le strutture sono caratterizzate da notevole sfasamento termico (>13h) per un maggiore benessere termoigrometrico e isolamento acustico.


 

Guarda l'intervista all'ingegnere Daniele Bellettati, realizzata da Giorgio Tartaro presso il Museo Nicolis di Verona, in occasione del Convegno Progettisti 2020.

Per riprodurre il video clicca sul pulsante play. Riproducendo il video, i dati vengono trasmessi a YouTube. Per i dettagli si prega di fare riferimento alla nostra informativa privacy.

viessmann_concorso_di_idee_2019_daniele_bellettati.jpg
viessmann_concorso_di_idee_2019_i_cubi_nzeb_molinella_bologna_studio.jpg

Il commento della giuria

"Una riflessione sull’impianto fotovoltaico: già oggi esso contribuirà in modo importante al raggiungimento di un importante valore di autarchia elettrica per quanto riguarda gli usi comuni. In funzione delle evoluzioni normative che sono all’orizzonte, potrà lo stesso, negli anni a venire, e attraverso la creazione di una comunità energetica, essere a servizio di ogni singola utenza dell’edificio? In caso affermativo ciò potrebbe rappresentare un passaggio epocale nella diffusione di impianti FER in applicazioni condominiali come questa."


L'impianto nel dettaglio

L’integrazione edificio-impianto e la possibilità di interconnettere i sistemi impiantistici tra di loro sono stati criteri di fondamentale importanza nella progettazione del nuovo edificio. L’impianto di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria scelto per il progetto I Cubi NZEB è centralizzato, di tipo ibrido, composto da due pompe di calore Vitocal 100-S aria/acqua elettriche in cascata, integrate da una caldaia a gas a condensazione Vitodens 200-W ad alto rendimento, facente capo a satelliti di contabilizzazione per gli appartamenti.

Ogni appartamento è dotato inoltre di innovativi ventilconvettori Energycal Radiant e da radiatori nei servizi igienici.

L’impianto è alimentato da pannelli fotovoltaici Vitovolt con sistema di scambio sul posto.

Il progetto si completa poi con un sistema di accumulo inerziale Solarcell e sistema di contabilizzazione a satelliti.

L’impianto rispetta la stringente normativa Reg.E/R e ha una copertura da FER superiore al 56%.

I Cubi Nzeb: l'impianto nel dettaglio

I cubi NZEB: tavola di progetto

viessmann_concorso_di_idee_tavola_progetto.jpg

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2020
Into a new decade: flessibilità e indipendenza energetica

L‘edizione del Concorso di Idee Viessmann 2020 è, oltre che la prima edizione del nuovo decennio, anche l‘undicesima edizione di un‘iniziativa nata nel 2010.

Un'iniziativa che anno dopo anno, edizione dopo edizione, ha evidenziato come il settore sia in rapidissima evoluzione, diventando sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore. Basti pensare a come stiamo iniziando a rivedere le politiche di approvvigionamento e autoproduzione di energia in funzione dei sistemi di mobilità che stanno prendendo piede.