Progetto Silver: Ristrutturazione fabbricato residenziale V

Dati del progetto

Località: Scaparra Albinea (RE)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Riqualificazione di un edificio / impianto

Il progetto

Il progetto prevede la ristrutturazione edilizia e conseguente riqualificazione energetica di un edificio monofamiliare nel Comune di Albinea (RE), con interventi sia sulla parte dell’involucro edilizio sia sul sistema di generazione calore per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. A livello edile sarà possibile solo sostituire i vecchi serramenti in legno con nuovi a basso emissivo con gas Argon e realizzare la coibentazione del solaio di calpestio del locale sottotetto non riscaldato mediante pannelli di poliuretano rigido. Per quanto riguarda la parte impiantistica, invece si è optato per l’adozione di sistemi di compensazione climatica nella regolazione automatica della temperatura ambiente dei singoli locali o nelle zone termiche servite da impianti di climatizzazione invernale. La produzione di acqua calda sanitaria avviene mediante un impianto ibrido composto da una pompa di calore e una caldaia a condensazione con funzione di supporto. La termoregolazione climatica agisce sulla temperatura di mandata in funzione della temperatura esterna, la regolazione ambiente avviene mediante cronotermostato ambiente e termostati agenti sulle testine elettrotermiche dei circuiti pannelli radianti a pavimento; le valvole termostatiche sono installate su ogni singolo radiatore.

Ecoabito Houses: lo studio


L'impianto nel dettaglio

A livello impiantistico, è stato scelto di sostituire il generatore termico esistente composto da caldaia murale di tipo C standard, con un nuovo sistema ibrido caldaia a condensazione + pompa di calore. La pompa di calore del tipo split ad alta efficienza e del tipo silenziato modello Vitocal 200-S abbinata a caldaia a condensazione Vitodens 200-W alimentano un sistema di distribuzione riscaldamento esistente a pannelli radianti a pavimento e termoarredo. La produzione dell’acqua calda sanitaria è affidata a un accumulatore sanitario Solarcell Max 300 alimentato sia dalla pompa di calore che dalla caldaia a condensazione. Il raffrescamento è affidato a un'unità motocondensante esterna funzionante in pompa di calore del tipo a espansione diretta e unità ventilanti interne. A supporto impiantistico e per garantire un minimo di autosufficienza è stato previsto un impianto fotovoltaico di potenza 6,0 kWp. 

Ristrutturazione fabbricato residenziale V: l'impianto nel dettaglio

Ristrutturazione fabbricato residenziale V: tavola di progetto

Tavola del progetto Ristrutturazione fabbricato residenziale V

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2021
Decreto rilancio e comunità energetiche: nuove opportunità aprono nuove strade

Guardando al breve termine il decreto rilancio, con particolare riferimento al 110% e alla possibilità di accedere alla cessione del credito e allo sconto in fattura, ha dato nuova linfa vitale ad un settore che già di per sé ha avuto una forte evoluzione negli ultimi anni.
Guardando invece al medio-lungo termine l’implementazione della normativa inerente le CER (comunità di energia rinnovabile) ha segnato un punto di partenza importante in quella che sarà l’evoluzione del settore impiantistico ed al modo di interpretare l’approvvigionamento energetico dei prossimi lustri.
Il settore è sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore.