Progetto vincitore premio Silver: Villa Notario

Dati del progetto

Località: Chieri (TO)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

Il progetto nasce dalla volontà della committenza di realizzare un edificio residenziale monofamiliare moderno, confortevole e a basso consumo energetico. L’intento è di realizzare un edificio passivo, ottimizzando l'orientamento dell'edificio nel lotto di terreno, prevedendo la realizzazione di due serre solari e impiegando materiali a ridotta conducibilità termica ed elevata capacità termica. La struttura, realizzata in laterocemento, prevederà pareti di tamponamento in blocchi in calcestruzzo cellulare di elevato spessore con controparete interna in laterizio per l'installazione degli impianti (in modo da non realizzare tracce murarie sui blocchi che possano ridurre le prestazioni). È prevista un’elevata coibentazione con pannelli isolanti del pavimento verso ambienti non riscaldati e del solaio di copertura (tetto piano). L'involucro è progettato per garantire un ottimo isolamento termico invernale e un elevato sfasamento termico estivo. Particolare attenzione è stata posta nella progettazione dei sistemi schermanti: frangisole esterni ai serramenti e scelta del fattore solare del vetro in funzione dell'orientamento. Il progetto rispetta le normative nazionali, regionali, comunali e lo standard CasaClima.

Ecoabito Houses: lo studio


L'impianto nel dettaglio

L'impianto termico prevede un generatore ibrido costituito da pompa di calore aria/acqua reversibile Vitocal 200-S e caldaia a condensazione Vitodens 200-W per riscaldamento invernale e condizionamento estivo, produzione dell'acqua calda sanitaria mediante bollitore in pompa di calore con pannelli solari termici Vitosol 200-FM a integrazione, impianto solare fotovoltaico, impianto a pavimento radiante a bassissimo spessore (ridotta inerzia termica), per riscaldamento e raffrescamento estivo. È inoltre prevista l'installazione di impianto di ventilazione meccanica per il rinnovo dell'aria, il recupero del calore ad alta efficienza e la deumidifica estiva. Il sistema di termoregolazione prevede l'installazione di sonde di temperatura e umidità in ciascun locale. La copertura da fonte rinnovabile per i servizi di riscaldamento, raffrescamento e produzione acqua calda sanitaria risulta essere pari a 66,2%, mentre è pari all'87% relativamente al solo fabbisogno per la produzione di acqua calda sanitaria. 

Villa Notario: l'impianto nel dettaglio

Villa Notario: tavola di progetto

Tavola del progetto Villa Notario

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2021
Decreto rilancio e comunità energetiche: nuove opportunità aprono nuove strade

Guardando al breve termine il decreto rilancio, con particolare riferimento al 110% e alla possibilità di accedere alla cessione del credito e allo sconto in fattura, ha dato nuova linfa vitale ad un settore che già di per sé ha avuto una forte evoluzione negli ultimi anni.
Guardando invece al medio-lungo termine l’implementazione della normativa inerente le CER (comunità di energia rinnovabile) ha segnato un punto di partenza importante in quella che sarà l’evoluzione del settore impiantistico ed al modo di interpretare l’approvvigionamento energetico dei prossimi lustri.
Il settore è sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore.