Progetto vincitore premio Silver: Villa S in classe A

Dati del progetto

Località: Cernobbio (CO)
Destinazione d'uso: Residenziale
Committente: Privato
Tipologia: Nuovo edificio / impianto

Il progetto

L’intervento prevede la demolizione e la ricostruzione di una nuova villa di concezione moderna e molto razionale, con ampie vetrate, dispositivi di ombreggiamento e ampi spazi di fruizione. Per la costruzione saranno utilizzati materiali sintetici solo se strettamente necessari in base alle necessità estetiche e funzionali dell’opera. L'ecocompatibilità è riconducibile a materiali coibenti dotati di Certificazione CAM (Criteri Ambientali Minimi) così come richiesto da Decreto Rilancio. Saranno installati sistemi di schermatura solare del tipo oscuranti esterne orientabili e movimentabili con azionamento assistito. Le coperture piane saranno attrezzate a giardino e verde al fine di aumentare l'inerzia termica dell'edificio, incrementare l'isolamento termico, ridurre l'impatto ambientale e paesaggistico. I principali vincoli normativi di carattere "straordinario" sono riferibili alla necessità di far rientrare l'impianto nelle more delle agevolazioni fiscali Superbonus 110%. Oltre a questo, la riqualificazione strutturale terrà conto anche dei criteri Sismabonus. Il complesso di soluzioni edificio-impianto permetterà una classe energetica secondo le indicazioni della normativa di Regione Lombardia in categoria A.

Ecoabito Houses: lo studio


L'impianto nel dettaglio

La centrale termica sarà di tipo ibrido con pompa di calore split aria-acqua Vitocal 200-S da 16 kW, affiancata da una caldaia a condensazione murale Vitodens 200-W da 32 kW. I generatori sono gestiti dalla regolazione Vitotronic in modo da poter operare in affiancamento ottimizzando le rese di impianto. La pompa di calore è collegata a puffer inerziale caldo/freddo e a un boiler Solarcell per la produzione e l'accumulo ACS a cui è collegata anche la caldaia. Dai collettori partono i circuiti dedicati a riscaldamento piscina (tipo diretto solo caldo), pannelli radianti a pavimento piano terra e piani superiori (miscelato solo caldo), ventilconvettori di tipo orizzontale a controsoffitto (miscelato solo freddo). L'edificio verrà dotato inoltre di un sistema centralizzato VMC. Relativamente alle fonti rinnovabili di energia, è stato previsto un impianto fotovoltaico completo di inverter ibrido monofase per accumulo Viessmann Hybrid. 

Villa S in classe A: l'impianto nel dettaglio

Villa S in classe A: tavola di progetto

Tavola del progetto Villa S in classe A

Concorso di Idee
L'iniziativa di Viessmann che promuove ogni anno la progettazione innovativa ed efficiente

Viessmann Italia, forte sostenitrice della progettazione efficiente, sponsorizza ogni anno un Concorso di Idee che stimola i progettisti termotecnici a proporre soluzioni che si distinguono per la qualità progettuale globale, per i requisiti di efficienza energetica e sostenibilità economica ed ambientale sfruttando al meglio le innovazioni tecnologiche disponibili.

Concorso di Idee 2021
Decreto rilancio e comunità energetiche: nuove opportunità aprono nuove strade

Guardando al breve termine il decreto rilancio, con particolare riferimento al 110% e alla possibilità di accedere alla cessione del credito e allo sconto in fattura, ha dato nuova linfa vitale ad un settore che già di per sé ha avuto una forte evoluzione negli ultimi anni.
Guardando invece al medio-lungo termine l’implementazione della normativa inerente le CER (comunità di energia rinnovabile) ha segnato un punto di partenza importante in quella che sarà l’evoluzione del settore impiantistico ed al modo di interpretare l’approvvigionamento energetico dei prossimi lustri.
Il settore è sempre più multidisciplinare, multitecnologico e multisettore.