Angelini Farmaceutica, Ancona: i generatori di vapore Vitomax in centrale termica aumentano l'efficienza energetica del 30%

Tipologia di intervento: sostituzione generatori di vapore

Progettista: Ingenio srl

Prodotti Viessmann: Generatore di vapore Vitomax M95

Vantaggi dopo l'installazione: miglioramento dell'efficienza energetica del 30%

 

Angelini Acraf S.p.A. è una primaria realtà internazionale dell’area salute e benessere nei settori farmaceutico e dei prodotti di largo consumo, nata in Italia all'inizio del Novecento.

Presso la sede principale di Ancona è stato recentemente effettuata la riqualificazione della centrale di produzione del vapore per migliorarne il rendimento.
L'intervento ha comportato un graduale cambio di tecnologia, passando a generatori con tre giri di tubi di fumo ed economizzatore lato fumi, consentendo un aumento dell’efficienza energetica di circa il 30% rispetto alla situazione esistente con ottimizzazione della qualità del titolo del vapore da 0,7-0,75 a 0,85-0,9.

Non solo: i nuovi generatori sono in grado di garantire, oltre alla portata complessiva di vapore richiesta dal sito produttivo, anche un’extra produzione di circa 1,5 t/h per futuri ampliamenti produttivi.

Principali vantaggi della riqualificazione effettuata:

  • aumento dell'efficienza di produzione del vapore richiesto dal sito produttivo
  • riduzione dei consumi di energia primaria (gas)
  • miglioramento del titolo del vapore prodotto
  • garanzia dei limiti di legge per l’emission-trading in ottemperanza al protocollo di Kyoto
  • accesso agli incentivi statali mediante emissione di certificati bianchi
  • riduzione dei costi di manutenzione ordinaria dei generatori
  • garanzia di conduzione in funzionamento continuo per 72 h con esonero di personale patentato

 

Progetto menzionato al Concorso di Idee Viessmann

Il progetto dello Studio Ingenio srl per la riqualificazione della centrale termica dello stabilimento Angelini SpA è stato presentato al Concorso di Idee Viessmann edizione 2016, dove è risultato tra i progetti menzionati.


La centrale termica di Angelini SpA prima della riqualificazione con generatori di vapore Vitomax di Viessmann

L'impianto nel dettaglio - La situazione esistente

L'impianto esistente, composta da un cogeneratore e da 4 generatori a vaporizzazione istantanea a gas metano (16 t/h di vapore a 8 bar), utilizzati in progressione con inserimento in cascata, risultava inefficiente, con un rendimento di produzione che si attestava intorno al 50%.
Il rilievo effettuato dallo studio di progettazione Ingenio ha evidenziato che l'abbinamento di generatori istantanei e sistemi di rievaporazione, che tendono a scaricare un quantitativo di acqua eccessivo che poi viene reintegrata a monte delle caldaie stesse, comporta perdite di produttività di vapore di circa il 30% richiedendo frequenti manutenzioni.
La proposta progettuale è stata quella di una graduale sostituzione della tecnologia utilizzata, passando a più efficienti generatori di vapore in esecuzione Low NOx con economizzatore.


Generatori di vapore Vitomax M95A di Viessmann presso Angelini Spa di Ancona

L'impianto nel dettaglio - Generatore di vapore Vitomax M95A

Vitomax M95A è una caldaia a tre giri di fumo in acciaio con grande camera di combustione cilindrica disposta centralmente. Le superfici di scambio termico convettive sono posizionate sopra la camera di combustione con separatore di gocce integrato per vapore di alta qualità. La camera di inversione posteriore e il foro innesto bruciatore raffreddati ad acqua riducono al minimo le dispersioni di calore e contengono le emissioni inquinanti. È dotato di economizzatore nella cassa fumi del generatore. Il mantello della caldaia è isolato termicamente su tutti i lati con 120 mm di spessore in di acciaio verniciato. Il generatore garantisce una produzione vapore di 7,0 t/h, una potenzialità al focolare max. 4,78 MW, una pressione massima d’esercizio di 10,0 bar, una temperatura fumi max. di 113 °C e una rendimento di caldaia minimo del 95,7%.