Teleriscaldamento con caldaie industriali che sfruttano la condensazione per il Complesso Milanofiori

Milanofiori è un grande centro residenziale, direzionale e commerciale che si sviluppa ad Assago, ad ovest di Milano, che si sviluppa su una superficie di oltre 200 000 mq. Il quartiere, inaugurato per il primo lotto nel 2010, è a misura d'uomo, con ampi spazi verdi e integrazione tra architettura e paesaggio, e rispetta i criteri di sostenibilità sia in termini di composizione, tecnologia e materiali (bioedilizia, pannelli solari), sia in termini di valorizzazione delle aree boschive esistenti e di salvaguardia delle biodiversità. Il masterplan è stato realizzato dallo studio Designed by Erick van Egeraat di Rotterdam, prestigioso studio di architettura noto per gli interventi a basso impatto ambientale.
Un impianto di teleriscaldamento locale con 3 caldaie industriali abbinate ad altrttanti scambiatori di calore per lo sfruttamento della tecnica della condensazione assicura un'efficiente produzione di calore per le strutture del quartiere.

Progetto e impianto

Progettista: Saind Ingegneria, Milano

Prodotti Viessmann: 2 caldaie industriali per acqua calda Vitomax con scambiatori di calore Vitotrans

Caldaia industriali per acqua calda Vitomax Viessmann al Complesso Milanofiori di Assago, Milano

L'impianto in dettaglio - Caldaie industriali per acqua calda Vitomax con scambiatori di calore Vitotrans 300

Il grande vantaggio che offre questo impianto è dato dall’applicazione della tecnica della condensazione su impianti di teleriscaldamento. Con potenze di questo tipo, il recupero del calore entalpico, dato soprattutto dal calore sensibile e, in parte, dal calore latente, supera i 400 kW per scambiatore. Un dato considerevole che, trasformato in euro, permette di ammortizzare l’investimento sostenuto per l’acquisto degli scambiatori in massimo due anni di funzionamento.