Un impianto firmato Viessmann per il prestigioso Circolo della Stampa Sporting a Torino 

Tipologia di intervento: nuovo impianto

Prodotti Viessmann: tre caldaie a condensazione Vitocrossal 200 CT2, pannelli solari piani Vitosol 200-F, gruppo di cogenerazione a gas Vitobloc 70-115kW

 

Il Circolo della Stampa – Sporting A.S.D. è uno dei più prestigiosi circoli italiani e vanta una lunga e rinomata tradizione a livello sportivo e agonistico. La progettazione del circolo venne affidata nel 1942 da Piero Dusio all’architetto Domenico Morelli e i lavori furono realizzati dall’Impresa Biral.
La struttura, immersa in un’oasi verde nel cuore della città di Torino, si incentrava già allora sull’elegante club-house, sull’ampia piscina di 40 x 50 metri con il trampolino olimpionico per i tuffi e sullo stadio ad anfiteatro, con una capienza di 4.000 posti a sedere, che in passato ha ospitato molte manifestazioni tennistiche di alto livello: infatti si sono svolti ben sei incontri di Coppa Davis, una finale di Federation Cup, una Universiade, un'edizione degli Internazionali d'Italia e alcuni Campionati Italiani Assoluti.

Di recente è stata effettuata una riqualificazione dell’impianto termico, che ha portato alla sostituzione della vecchia centrale a olio combustibile con impianti Viessmann innovativi ed altamente efficienti.

In particolare la nuova centrale, che copre l’intero fabbisogno termico ed energetico del Circolo (è stato stimato un funzionamento annuo di circa 6000 ore), è costituita da un impianto metanizzato composto da tre caldaie a condensazione Vitocrossal 200 tipo CT2, da 300 kW ciascuna. Queste offrono tutti i vantaggi della tecnica della condensazione Viessmann e consentono di raggiungere rendimenti elevati, riducendo nel contempo le emissioni inquinanti.

I pannelli piani Vitosol 200-F, abbinati a un bollitore da 750 litri, provvedono invece alla fornitura di acqua calda sanitaria. Il rivestimento altamente selettivo Sol-Titan e la struttura in vetro assicurano un efficace sfruttamento dell’irraggiamento solare per rendimenti sempre elevati.

L’impianto termico è infine composto da un gruppo di cogenerazione a gas Vitobloc 70-115kW, in grado di produrre energia elettrica per soddisfare il fabbisogno dell’utenza e allo stesso tempo di produrre calore senza dispersioni.

In termini di consumi l'investimento farà risparmiare fino a 60.000/70.000 euro l’anno, con significativi benefici anche sul fronte delle emissioni.

 


Caldaie a gas a basamento per il Circolo della Stampa a Torino.

L'impianto nel dettaglio - Vitocrossal 200 tipo CT2

Il Circolo della Stampa ha scelto tre caldaie a condensazione a basamento Vitocrossal 200 tipo CT2, da 300 kW ciascuna. Grazie a queste è possibile raggiungere rendimenti elevati, riducendo nel contempo le emissioni inquinanti.


Pannelli solari Viessmann Vitosol per il Circolo della Stampa di Torino

L'impianto nel dettaglio - Pannello solare Vitosol 200-F

I pannelli piani Vitosol 200-F, abbinati a un bollitore da 750 litri, provvedono alla fornitura di acqua calda sanitaria del Circolo di Torino.


Cogeneratore Vitobloc 200 EM 70/115 di Viessmann per il Circolo della Stampa

L'impianto in dettaglio - Cogeneratore Vitobloc 200 EM 70 da 115 kW

Completa l’impianto di riscaldamento del Cirsolo della Stampa un cogeneratore Vitobloc 200 EM 70 da 115 kW per la produzione combinata di energia elettrica e termiica.