Utente Professionista
Reference Filters

Viessmann presenta 3 realizzazioni eccellenti del 2023

L’efficienza e la transizione energetica sono il trait d’union che unisce le tre referenze, afferenti all’ambito residenziale, al settore commerciale e a quello industriale.

Verona, 23 gennaio 2024 – Il 2023 è stato per Viessmann Italia un anno di grandi soddisfazioni e di conferme come protagonista della transizione energetica, insieme ai suoi preziosi partner commerciali. La proposta di prodotti e sistemi innovativi per l'uso efficiente delle energie rinnovabili, connessi e gestiti digitalmente, rappresenta infatti un elemento fondamentale per assicurare massimo risparmio energetico e riduzione delle emissioni climalteranti degli edifici. Grazie a questi sistemi, abitazioni, aziende e industrie sono in grado di produrre autonomamente l’energia necessaria al proprio fabbisogno, riducendo la dipendenza dalle forniture esterne e dalle fluttuazioni dei costi energetici. Un approccio di successo, dal punto di vista tecnologico, integra generatori per riscaldamento, raffrescamento, ventilazione e acqua calda in un unico impianto. Questa sinergia consente una gestione centralizzata efficiente, ottimizzando il funzionamento attraverso l'interazione digitale dei generatori, massimizzando il risparmio energetico e abilitando la supervisione da remoto.

Ecco alcune storie significative di impianti realizzati nel 2023 con prodotti Viessmann in cui il concetto di sistema integrato viene declinato  nelle diverse aree specifiche in cui opera l’azienda: l’ambito residenziale, quello commerciale e quello industriale.

Ambito residenziale:

La riqualificazione energetica della villa indipendente di Traversetolo (PR)

Luca Panichi è titolare di Azzali & Bertoncini sas, storico installatore Partner per l’Efficienza Energetica Viessmann di Parma. Nella riqualificazione energetica della propria villa a Traversetolo (PR), Luca Panichi ha potuto realizzare quelle soluzioni di transizione energetica che da sempre propone ai propri clienti, sfruttando le soluzioni Viessmann per efficientare l’edificio, aumentarne il comfort, diminuire i costi in bolletta e, al tempo stesso, ridurre nettamente la sua carbon footprint.

La vera sfida del progetto è stata ottenere il massimo comfort e la massima efficienza energetica in una struttura degli anni '90 di 450 mq, riqualificando e mantenendo in parte l'impianto a termosifoni in ghisa, ormai obsoleti e costosi. Qui entra in gioco la figura fondamentale del progettista che, con competenza e professionalità, plasma soluzioni innovative ed efficienti per garantire risultati durevoli. Per questa referenza, il ruolo del progettista è stato ricoperto da Giovanni Vecchi dello Studio Clima che, vista l’anzianità della struttura, ha optato per l’integrazione di un nuovo materiale altamente prestazionale attorno alle finestre per creare uno spessore minimo, capace di mitigare il ponte termico e dare continuità al cappotto senza compromettere la qualità del vivere la casa. L’ammodernamento dell’abitazione si è ottenuto con un sistema integrato Viessmann, che ha portato l’efficienza energetica dell'abitazione alla categoria A4, alzando l’indice di innovazione e attenzione all’ambiente, eliminando completamente i combustibili fossili e il gas dai sistemi di condizionamento dell’aria. L’impianto è costituito da pannelli fotovoltaici Vitovolt 300 M-WG con potenza di 12,4 kWp, due pompe di calore aria-acqua split Vitocal 200-S (caratterizzate da un’elevata silenziosità) e un sistema di accumulo da 350 litri per l’acqua calda sanitaria. All’impianto fotovoltaico da 20 kW, dotato di una potente batteria di accumulo capace di erogare elettricità autoprodotta quando necessaria, è stata inoltre abbinata una Wall Box Vec04, grazie alla quale oggi la famiglia ricarica gratuitamente la propria auto elettrica aggiungendo così, al risparmio energetico complessivo dell’edificio, anche quello del rifornimento dell’auto, pari a circa € 2500 l’anno. Utilizzando il portale web o l’App SolaPortal, il padrone di casa è in grado di monitorare costantemente i propri consumi mensili e riscontrarne l'effettiva riduzione nei diversi periodi dell'anno.

Ambito commerciale:

L'ottimizzazione dell'efficienza energetica del Prosciuttificio F.lli Galloni di Langhirano (PR)

Soddisfare le esigenze energetiche di un'azienda alimentare rappresenta una sfida significativa. Viessmann, con un approccio mirato, ha implementato le migliori strategie per efficientare un’attività fortemente energivora di questo tipo, contribuendo a ridurre i costi di gestione, migliorare la qualità del prodotto e abbattere la carbon footprint dell’azienda. F.lli Galloni, fondata nel 1960 a Langhirano, è un'eccellenza nella produzione del prosciutto di Parma e rappresenta una gemma del settore alimentare da più di sessant'anni. Oltre alla tradizione, l'azienda si distingue per la sua attenzione all'innovazione tecnologica e alla sostenibilità ambientale, mostrando un impegno per un futuro migliore e responsabile.

L’azienda si è trovata ad affrontare la necessità critica di ridurre i consumi energetici legato all'elevato fabbisogno per il trattamento del prosciutto durante tutte le fasi di lavorazione.

Attraverso un'analisi accurata delle necessità del cliente, è stato concepito un progetto ambizioso che riflette la determinazione dell'azienda nel coniugare tradizione e innovazione: l'installazione di un impianto fotovoltaico da 220 kWp così da massimizzare l'autoconsumo energetico e ridurre al minimo la quantità di elettricità immessa in rete.
L’impianto, realizzato con moduli Vitovolt 300-M da 410 WE Blackframe, assicura la produzione di energia elettrica pulita; la manutenzione richiesta è minima grazie alla bassa presenza di polveri sulle colline parmensi. Il dimensionamento dell'impianto è stato calcolato dall'installatore Partner per l'Efficienza Energetica Viessmann MV Impianti di Langhirano tenendo conto del profilo dei consumi giornalieri dell'azienda. Sfruttando il diverso orientamento delle coperture della sede dell’azienda, l'impianto fotovoltaico è in grado di sfruttare l'irraggiamento solare variabile, soddisfacendo così l'80% del fabbisogno elettrico diurno.
Il fabbisogno residuo è coperto da un cogeneratore Vitobloc 200-EM 140/207 di Viessmann, che combina la produzione di energia elettrica e termica e garantisce ulteriori 740.000 kWh di elettricità annui.

Ambito industriale:

Il miglioramento dell'impatto energetico dell'azienda Nuova Parise di Trissino (VI)

Il territorio vicentino ospita un distretto conciario di fama internazionale, un settore industriale che di norma presenta alti consumi energetici, soprattutto nella fase di asciugatura delle pelli. Per affrontare questa sfida, l'azienda Nuova Parise di Trissino, affiliata a Gonzato Pelli s.r.l., ha adottato soluzioni energetiche più efficienti. In particolare, ha integrato gli impianti esistenti con una nuova centrale termica alimentata a biomassa legnosa. Questa transizione ha comportato numerosi vantaggi, tra cui l'utilizzo di fonti energetiche rinnovabili e sostenibili, riducendo i costi e le emissioni legate al gas metano. Nel dettaglio, l’intervento realizzato dall’installatore Viessmann Thermosystem srl ha previsto il montaggio di batterie ad acqua calda nelle celle del tunnel di asciugatura, da affiancare alle caldaie esistenti, e l'aggiunta di un'unità di trattamento dell'aria per preriscaldare l'aria di compenso. Tali sistemi sono alimentati dalla nuova centrale a biomassa legnosa (cippato): la caldaia a biomassa a griglia mobile orizzontale UTSR visio di Schmid AG, con un campo di potenza da 180 kW a 8000 kW, dotata di un sistema di pulizia automatica e di un sistema di filtrazione fumi a multiciclone. La biomassa è proveniente dalla manutenzione delle aree boschive locali e oltre a contribuire alla gestione sostenibile delle risorse, supporta anche l'economia del posto. Oltre a ciò, è prevista l’installazione di un filtro di tipo elettrostatico per ridurre ulteriormente l'impatto ambientale.

Il progetto di efficientamento energetico realizzato per Nuova Parise ha conferito allo Studio Tecnico Tramarin Stefano di Selvazzano Dentro (PD) la prestigiosa classificazione Gold al Concorso di Idee 2022, promosso da Viessmann. Riconoscimento che sottolinea l'eccellenza e l'innovazione del lavoro svolto dallo studio nella creazione di soluzioni sostenibili. La trasformazione di Nuova Parise in un esempio virtuoso di pratiche aziendali green, non solo dimostra l'impegno verso l'efficienza energetica, ma contribuisce anche a promuovere un approccio più sostenibile nel contesto industriale. Questo successo riflette l'importanza di iniziative che mirano a migliorare l'impatto ambientale delle aziende, dimostrando che investire nell'efficienza energetica è una via percorribile per un futuro più sostenibile.

Download Immagini

Download 1280x720px (JPG 1 MB)

Migliori referenze 2023

Download 1280x853px (JPG 1 MB)

Migliori referenze 2023

Download 1280x1280px (JPG 1 MB)

Migliori referenze 2023